Cerchio di Donne per la prima luna piena d’estate

(dei benefici del riunirsi in cerchio e del potere dei Cerchi di Donne in particolare, ne parlavamo qui)

cerchio di donne

Per millenni le donne si sono riunite nello spazio del Cerchio e non di rado lo hanno fatto per mettersi in connessione con la luna.

 

Perché?

La luna ci guida: come influenza le acque della Terra creando le maree, così fa con le nostre acque interiori.
Inoltre, il ciclo lunare e il ciclo mestruale hanno più o meno la stessa durata e ad ogni fase del ciclo della luna corrisponde una fase del ciclo del sangue.

 

Perché sedere in Cerchio quando la luna è piena?

Per ricordare l’interconnessione ciclica e riscoprire una mappa per il nostro viaggio,
visto che ciò che accade in luna piena risuona con quanto avviene in ovulazione, nel pieno del giorno e in estate.
Per celebrare i frutti raccolti fino a questo momento e offrire gratitudine.
Per lasciare andare con consapevolezza e fiducia i semi che non sono giunti a maturazione.

La prima luna piena d’estate sarà piena in Capricorno,
segno di Terra, determinato, testardo, amante dei confini – che siano fisici, emozionali o spirituali.

Come a ogni plenilunio, luna e sole comunicano dai lati opposti del cielo:
luna nella Terra del Capricorno e sole nell’Acqua del Cancro
– che è un segno di dolcezza, quello delle acque di superficie riscaldate dal sole, la dimora della luna.

Siamo al picco del settimo ciclo lunare dell’anno, nato a un passo dal Solstizio d’Estate.
Abbiamo appena raggiunto e superato la vetta dell’anno: siamo nella prima parte dell’anno calante e dell’estate,
ora inizia la discesa, il sospiro di sollievo, il godimento dell’esperienza.

Secondo la tradizione delle Tredici Madri Clan delle Origini, siamo nel ciclo lunare di Ama Ogni Cosa,
che è la Madre-Nutrice, l’amante sensuale, la Custode di Tutti gli Atti di Piacere e la Guardiana della Saggezza Sessuale.

Lei ci mostra che respirare, camminare, giocare, lavorare, osservare un’alba, fare l’amore e danzare
sono tutti atti di piacere donati da Madre Terra agli esseri umani.
È compassionevole, onora il piacere, ci ricorda che la sacralità è in tutte le cose
e che la guarigione parte dall’amore di sé – che significa amare ogni nostra faccia in ogni nostro tempo,
ogni nostra parte ed ogni nostro riflesso.

Insieme:
onoreremo le Acque, dentro e fuori,
ci connetteremo con il corpo e i sensi,
creeremo il sacro, rendendoci benedette,
ci riscopriremo guardiane della Terra
.

Sei pronta ad entrare nel Cerchio?

[POSTI LIMITATI]

Quando:
lunedì 3 luglio, h.20-22

Dove:
su Zoom

Contributo:
donazione libera, scegli tu!
(contributo consigliato: 25€)

Vuoi saperne di più e/o prenotare il tuo posto?

Scrivimi un’email a info@eleonoracosner.com o tramite il modulo sottostante, inserendo come oggetto “Cerchio di Donne 03.07.23
e inserendo le informazioni che ti interessa avere.

Ti risponderò in tempi brevi inviandoti anche le info su come mandarmi il tuo contributo.
(N.B.: il tuo posto sarà riservato solo dopo che avrai effettuato il pagamento)

13 + 9 =