yoga

È questo che voglio per te: che lo yoga sia strumento per ascoltarti e ritrovarti,
per riconnetterti con il tuo ritmo e con la tua anima e poi, per estensione,
con il ritmo e l’anima della Terra e dell’universo.

Voglio che tu possa riconoscerti parte di questa Terra e di questo universo,
che tu senta di essere un piccolo e importante sistema che appartiene a sistemi più grandi e altrettanto importanti.

Voglio che tu possa percepire, nel corpo, che tutto è uno in un modo molto concreto
e che una pratica con questo scopo ti restituisca alla tua vita più centrata, radicata e felice.

Yoga

Lo Yoga è una scienza antica, nata dallo studio e dall’osservazione del mondo esteriore e del mondo interiore, dall’esperienza di una vita vissuta a contatto con lo spirito senza dimenticare il corpo, dalla devozione verso quel qualcosa che è più grande di noi e che nella tradizione tantrica viene chiamato Amore.

Nel corso dei millenni e ancora di più degli ultimi secoli, lo Yoga è divenuto una disciplina ricca di tecniche e pratiche; grazie a coloro che ne hanno scritto, è giunto fino a noi portando con sé gli innumerevoli benefici e gli immensi doni che gli antichi yogi scoprirono molto tempo fa.
 

Yoga significa unione: unione di corpo, mente e anima, unione del Sé individuale con il Sé universale.
La storia, però, ci racconta che questa disciplina è stata per lungo tempo prerogativa degli uomini, e in particolare dei bramini, la casta più elevata della società indiana. I testi yogici sono stati scritti dagli uomini per gli uomini e pochissime sono le praticanti donne di cui si ha notizia (fatta eccezione per le tradizioni tutte al femminile, come quella dello Shakta Tantra).

Grazie ad alcuni maestri indiani, poco più di un secolo fa lo Yoga è arrivato in Occidente e negli ultimi decenni, sono stati diversi i tentativi di adattare la disciplina al corpo e alla mente femminili, mantenendo integro lo scopo ultimo dello Yoga, ma modellando le pratiche perché siano il sostegno ottimale per i processi fisici e mentali della donna – anche ricercando e recuperando tradizioni antiche che già contenevano questo sguardo, questa attenzione.
Due maestre che hanno realizzato un lavoro consistente e rivoluzionario in tal senso sono Uma Dinsmore-Tuli e Gabriella Cella.

Ho scelto anch’io di contribuire a questo cambiamento – senza pretese di maestria, ma con il desiderio di contribuire a diffondere un modo di fare e vivere lo Yoga che sia più adatto alle donne, che sia più allineato con la Natura-fuori-di-noi e con la Natura-dentro-di-noi. 

Così è nato il progetto dello Yoga Ciclico,
un nome nient’affatto originale ma che riporta al lavoro sulla ciclicità e sull’interconnessione ciclica
che sto portando avanti attraverso vari strumenti, tra i quali c’è lo Yoga.

Comunemente ci si riferisce, con Yoga Ciclico, a una pratica che tenga in considerazione e onori le diverse fasi del ciclo mestruale.
La mia versione di Yoga Ciclico fa questo, ma integrando la mestrualità con gli altri cicli naturali, in particolare quello lunare e quello stagionale
– per questo i miei corsi sono aperti a tutte le donne, che abbiano ciclo mestruale oppure no.

Pratichiamo insieme in diretta, su Zoom

Percorsi di gruppo

Yoga Ciclico

Un viaggio della durata di un ciclo lunare nel tempo di passaggio dall’inverno alla primavera.
Maggiori dettagli in arrivo.

In caso di assenza, la registrazione della lezione (escluse le condivisioni delle partecipanti) sarà disponibile per una settimana.

Ogni lunedì

11 marzo
18 marzo
25 marzo
1° aprile

Orario: h.18.30-19.45
(+ 15 minuti opzionali finali per la condivisione)

Ogni mercoledì

13 marzo
20 marzo
27 marzo
3 aprile

Orario: h.19.15-20.30
(+ 15 minuti opzionali finali per la condivisione)

Contributo (per 1 lezione a settimana): 54€

I posti sono limitati.
Per richiedere informazioni, compila il form sottostante o scrivi a info@eleonoracosner.com.


Se scegli di partecipare a 2 lezioni settimanali, il contributo previsto è di 77€.

Percorsi individuali

Vuoi sperimentare una pratica Yoga che sia esattamente ciò di cui hai bisogno?

I percorsi individuali prevedono una lezione a settimana.

Investimento

1 Ciclo Lunare (4 lezioni): 200€

1 Stagione (12 lezioni): 580€

{con la possibilità di prolungare i percorsi}

Se volessi avere un assaggio del lavoro che possiamo fare insieme prima di impegnarti per un percorso,
puoi prenotare una lezione individuale introduttiva con un contributo di 60€.

Prenota il tuo percorso (o richiedi informazioni), compilando il form sottostante o scrivendo a info@eleonoracosner.com.

13 + 5 =

Il mio cammino yogico

Dopo aver praticato per un po’ Hatha e Kundalini Yoga, ho capito che avrei voluto poter a mia volta condividere la pratica e così fare agli altri il dono che era stato fatto a me, quando ho incontrato lo Yoga lungo il mio cammino.

Ho scelto di diventare insegnante di Yoga e mi sono diplomata come insegnante di Yoga Integrale (2014), per poi proseguire la formazione diplomandomi come insegnante di Yoga per la Gravidanza e il Post Parto (2015).
Negli anni successivi ho seguito la formazione in Rilassamento Psico-Motivazionale e ho iniziato altri percorsi yogici che poi ho abbandonato perché non risuonavano in profondità.

A un certo punto sono entrata in crisi con lo Yoga nel suo complesso (almeno per come lo conoscevo allora), principalmente per quella filosofia, suo fondamento, che mi era stata tramandata, e che mi sembrava troppo classista e patriarcale, e che finiva per scontrarsi con buona parte dei miei valori.

Ma non ho mai smesso di ricercare e nelle mie esplorazioni sono entratata in contatto con gli insegnamenti di Gabriella Cella, prima, e con quelli di Uma Dinsmore Tuli, poi.
L’incontro con Uma, prima attraverso i suoi libri e poi direttamente, mi ha offerto una visione diversa dello Yoga e delle sue origini, mi ha fatto il dono di permettermi di rappacificarmi con la pratica e ciò che le sta dietro, mi ha restituito la gioia del praticare.
Per questo, nel 2021, ho scelto di seguire la sua formazione in Well Woman Yoga Therapy (anche nota come Womb Yoga o Yoni Shakti Yoga).

Le allieve raccontano:

“Sono felicissima di averti trovata, ti ho riconosciuta subito: ti cercavo… mi faceva soffrire la visione dello yoga che trovavo intorno a me. Volevo profondità, sensibilità e sacralità del movimento.
Eccoti. Mi hai aperto la porta interiore di uno spazio che avevo dimenticato come ascoltare. Quello del cuore. Questo mi ha permesso di trovare la maniera di vivere amando la mia diversità, accogliendo i miei bisogni, riconoscendo ciò che ho dentro per abbracciarlo, ho imparato a provare piacere nel prendermi cura di me, ad apprezzare e accettare gli spazi vuoti e le imperfezioni”.

Rachele

Mi piace molto il tuo modo di praticare, più lento e presente. In generale, trovo che si crei una bella energia nonostante non siamo in presenza e ho riscontrato numerosi benefici sia a livello fisico che mentale con questo tipo di pratica diversa“.

Rosa G.

La pratica di Yoga Ciclico con Eleonora è qualcosa che va dritto al cuore. Non è facile trasmettere a parole ciò che il corpo, la mente e il cuore vivono in quel momento. Con morbidezza mi sento cullata e accompagnata al risveglio del mio corpo. Qualsiasi sia il mio stato d’animo, e di conseguenza anche quello fisico, mi abbandono totalmente lasciandomi accarezzare dalla pratica morbida e allo stesso tempo attiva, gentile ma consapevole. Si riesce a creare in me un connubio di forza e morbidezza che non ho mai sperimentato. La pratica mi permette di risvegliare e rilassare il corpo e questo ha effetti positivi e rigeneranti che permangono anche dopo la pratica. Eleonora, grazie per ciò che porti dal cuore“.

Celeste Piazza

“Gli incontri di yoga ciclico con Eleonora mi hanno guidata attraverso un nuovo modo di muovermi e percepirmi nello spazio. Per la prima volta in una lezione di yoga non ho mai sentito di dovermi forzare nel fare nulla: ogni movimento poteva essere spontaneo e non performativo e avevo sempre la possibilità di sentire il limite del mio corpo accolto. Ho trovato le pratiche proposte da Eleonora cariche di poesia e bellezza, ogni gesto era pieno di un significato profondo che mi ha aiutato a riconnettermi con la Terra e con me stessa”.

Sara

Le lezioni di yoga con Eleonora sono una fusione perfetta tra movimento e rilassamento. Praticare yoga con lei vuol dire instaurare una magica unione tra corpo e spirito, vuol dire curare e dare voce al nostro utero. La pratica dolce e lenta permette alla mente di entrare in uno stato di sospensione e presenza allo stesso tempo. Essere guidate da Eleonora è un’esperienza divina“.

Linda

Quando penso alle nostre lezioni quello che mi viene in mente è una coccola, non perché non si lavori, ma perché comunque lasci spazio per l’ascolto e l’attenzione su di sé ed è una cosa che continuo a fare fatica a fare. È come una parentesi all’interno della quale c’è tempo e non si va di corsa. Ci ho messo un po’ a lasciarmi andare a questo nuovo “ritmo” e non sempre riesco a farlo del tutto. Però voglio continuare, perché sento una grande calma e centratura dentro di me quando finisco“.